L’idea dell’Azione Cattolica Ragazzi di Atripalda: “Mentre restiamo a casa, diamo una mano”


Costituito un gruppo virtuale attraverso il quale condividere una serie di attività in queste settimane

La presidente, Romina Acerra, e due ragazze dell’ACR di Atripalda (foto di Sabino Battista)

Cari bambini e ragazzi,

come state? Speriamo tutti bene. Vi immaginiamo in parte felici per questa vacanza forzata dalla scuola, in parte annoiati di stare a casa. Come ben sapete siamo in un periodo particolare. L’assenza dalla scuola non è per una vacanza ma per una missione, quella di sconfiggere quel mostriciattolo del Coronavirus che salta da una parte all’altra e fa ammalare le persone.

Noi dell’ACR non dobbiamo avere paura ma possiamo dare una MANO per sconfiggere questo mostriciattolo. Non bastano solo i medici, gli scienziati; c’è bisogno del contributo di tutti, anche di voi bambini e ragazzi. Solo uniti ce la faremo. Sappiamo che possiamo contare su di voi. Come sapete l’ACR non va mai in vacanza e neanche questo mostriciattolo ci riuscirà, perciò a partire da oggi, sabato 14 marzo c.a., giorno solitamente dedicato ai gruppi ACR, costituiremo un gruppo virtuale attraverso una serie di attività da condividere in queste settimane. In questi giorni grigi e noiosi senza la scuola e anche senza venire in parrocchia, da casa possiamo dare il nostro contributo per rendere un po’ più bella la nostra città.

Atripalda mi appartiene!!!! E’ la città giusta! Anch’io offro le mie MANI.

Prima cosa, però, vi raccomandiamo: rispettate tutte le regole che ci vengono consigliate: lavarsi bene e spesso le mani, non mangiarsi le unghie, non mettere le dita nel naso, soprattutto non fare capricci per uscire da casa.

COMINCIAMO CON LA PRIMA ATTIVITÀ:

1,2,3,4,5,6 CIAO Mani che salutano: Scrivi un pensiero o un messaggio da destinare ad una persona che vorresti salutare e che non puoi incontrare in questi giorni (amici, nonni, compagni di classe…).

Ciascun elaborato dovrà essere realizzato su foglio formato A4 su cui apporrete il vostro nome e invierete sui rispettivi gruppi Whatsapp di Acr. Successivamente saranno condivisi dagli educatori sulla pagina Facebook “ACR Sant’Ippolisto m. – Atripalda”, a cui vi chiediamo di iscrivervi.

P.S. per i genitori: Qualora aveste problemi alla pubblicazione dell’immagine del ragazzo, inviate esclusivamente la fotografia dell’elaborato.

Quando il mostriciattolo sarà abbattuto faremo una grande festa e una mostra dei vostri lavori.

Contiamo su di voi!!!! Se tutti diamo una MANO abbatteremo presto questo mostriciattolo e il sole tornerà a splendere sulla nostra città.

Don Fabio e gli educatori ACR



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments