Visite mediche gratuite alla Misericordia


Sette specialisti si alterneranno dal 15 al 27 febbraio offrendo complessivamente oltre cento consulenze

La Misericordia di Atripalda con grande gioia comunica che presso la struttura operativa in Via F. Rapolla n. 65 centro polifunzionale per anziani, sarà attivata l’iniziativa denominata “Laboratorio della salute”.

In precedenza la nostra associazione si è resa protagonista di giornate gratuite per la prevenzione della salute. Oggi per conformarci alle normative covid ci siamo dovuti reinventare, pertanto abbiamo trasformato la singola giornata della prevenzione della salute (la quale prevedeva un alto numero di medici e pazienti concentrati in un unico giorno con assembramenti) in un progetto di più appuntamenti distribuiti in un arco temporale medio lungo per permettere l’organizzazione in vari incontri.

I medici ci indicheranno l’intervallo di tempo dedicato a visite ambulatoriali e il numero massimo di pazienti convocabili nel pieno rispetto della normativa, dunque con appuntamenti orari specifici evitando qualsiasi tipo di assembramento. 

Le prenotazioni si potranno effettuare dalle 9:00 alle 13:00 al numero di telefono 377/0943010.

L’auspicio è che questo progetto possa perdurare nel tempo per dare un concreto aiuto alle famiglie in difficoltà.

Un ringraziamento speciale va ai medici e professionisti che hanno dato disponibilità di ore di volontariato diventando i veri protagonisti di questa iniziativa:
Dott. Iandolo Raffaele – Dermatologo/Dermochirurgo,
Dott. Della Sala Maria – Biologa Nutrizionista,
Dott. Piscopo Gerardo – Cardiologo,
Dott. Di Feo Marianna – Psicologa,
Dott. Leo Angelo – Malattia Pediatrica,
Dott. Aquino Sabino – Dentista,
Dott. Flora Loris – Chirurgia Vascolare.

 Un ulteriore e sentito ringraziamento va a FCA stabilimento di Pratola Serra e Laboratorio Guarino che hanno rispettivamente donato un elettro cardiografo e un ecografo.

 Auspichiamo nell’adesione di ulteriori medici e professionisti per i mesi successivi al fine di poter garantire una migliore prevenzione della salute sul nostro territorio.



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments