Stefano Iannaccone sabato in città per presentare la sua ultima inchiesta “Sotto Tiro”


Nell’ex sala consiliare il giornalista parlerà della diffusione di armi in Italia

Stefano Iannaccone con Giuseppe Civati in una recente presentanzione di “Sotto Tiro”

Il Laika project ha organizzato per il prossimo sabato 5 ottobre alle ore 18.00 presso l’ex Sala consiliare, nei pressi di piazza Sparavigna ad Atripalda, la presentazione del libro “Sotto tiro. L’Italia al tempo della corsa alle armi e dell’illusione della sicurezza” (ed. People) del giornalista e scrittore Stefano Iannaccone. Dialogheranno con l’autore Maria Fioretti e Marco Monetta.

Il giornalista e scrittore atripaldese, inoltre, domani presenterà il volume ad Avellino, alle ore 19:00 presso la Casina del Principe.

Il libro: La riforma della legittima difesa arriva dopo l’entrata in vigore del decreto che consente di avere il doppio delle armi in casa per i titolari di licenza sportiva. E questo proprio mentre il numero di licenze sportive aumenta di anno in anno e con esso il numero di pistole nelle case. 

Il paradosso è evidente: l’aumento delle richieste di licenza si verifica a fronte di un costante calo di furti e rapine. Il risultato è che il numero di morti da arma da fuoco legalmente detenuta supera le vittime di furti e rapine; solo che i delitti in famiglia o tra conoscenti vengono descritti come fatti di cronaca, non come un fenomeno sociale, che rende l’Italia più pericolosa. 

Stefano Iannaccone descrive con accuratezza i passaggi politici e legislativi fondamentali, i rapporti con le lobby delle armi, il pericolo che corre un Paese che si arma e che sceglie la strada di una sicurezza sempre più privata e privatizzata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code