“I plessi non hanno subito danneggiamenti”: sopralluoghi positivi, domani scuole aperte


Lo sciame sismico registrato ieri mattina non ha lasciato tracce: ecco il testo della relazione formata dai tecnici comunali De Cicco e Berardino

I tecnici De Cicco e Berardino con il consigliere Antonacci, il sindaco Spagnuolo ed il vicesindaco Nazzaro davanti alla scuola media di via Pianodardine.

I sopralluoghi effettuati oggi dai tecnici comunali agli istituti scolastici cittadini dopo la serie di scosse sismiche registrate ieri mattina hanno avuto esito positivo. Nessun edificio mostra evidenti segni di danneggiamento e domani tutte le scuole cittadine sono pronte a riaccogliere gli alunni dopo la chiusura di oggi disposta in via precauzionale dal sindaco Giuseppe Spagnuolo.

Ecco la nota trasmessa nel tardo pomeriggio dai tecnici Felice De Cicco e Alfredo Berardino alla dirigente dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, Amalia Carbone:

“A seguito della scossa tellurica del giorno 16 dicembre 2019, gli scriventi, in data odierna, hanno eseguito sopralluoghi nei plessi scolastici De Amicis, Pascoli, Collodi, Adamo e Masi-Mazzetti per accertare la presenza di eventuali danneggiamenti conseguenti la scossa medesima.

All’esito delle ricognizioni visive si rappresenta che non sono state rilevate variazioni macroscopiche dello stato dell’arte riconducibile alla predetta attività sismica.

Pertanto si comunica che i plessi scolastici visionati non hanno subito danneggiamenti a seguito della sequenza sismica del giorni 16 dicembre 2019 ed il loro stato di conservazione è confrontabile con quello pre-sisma”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code