Il sindaco ha firmato l’ordinanza, domani scuole chiuse ad Atripalda


Il provvedimento dettato dalle “previsioni di avverse condizioni meteorologiche” è stato pubblicato pochi minuti fa. Si invita anche a rispettare l’obbligo delle catene a bordo

Il sindaco Giuseppe Spagnuolo, come anticipato nella tarda mattinata odierna, ha firmato l’ordinanza che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani, lunedì 26 febbraio, a causa delle “previsioni di avverse condizioni meteorologiche”. Nel dispositivo, inoltre, si richiama anche un’altra ordinanza in vigore, ovvero quella che obbliga la presenza delle catene a bordo delle auto che transitano sul territorio cittadino.

“Neve a quote superiori ai 300 metri sul livello del mare (Atripalda è a 294 mls, ndr.) e localmente anche in pianura con accumuli al suolo poco significativi. I fenomeni si esauriranno al pomeriggio. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione e saranno accompagnate da gelate persistenti anche in pianura”: questo il testo dell’ultimo bollettino diramato dalla Protezione civile regionale per la giornata di domani, lunedì 26 febbraio, insieme all’invito a “predisporre la vigilanza sulle condizioni di percorribilità della rete stradale predisponendo gli interventi necessari a contrastare la formazione di ghiaccio. Inoltre si richiama all’applicazione delle rispettive pianificazioni e di ogni utile dispositivo atto alla segnalazione dei fenomeni attesi”.

Per il momento il livello di allerta è ancora di colore verde (il più basso), il che fa supporre che la corrente di aria fredda in arrivo dalla Siberia si limiterà a lambire il sud Italia e quindi l’Irpinia.

Intanto le scuole cittadine stanno già aggiornando i loro siti internet per informare i genitori della chiusura di domani disposta dal sindaco. 

Link utili:

Bollettini meteo Regione Campania 

Comune di Atripalda

Istituto comprensivo “De Amicis – Masi”

Liceo scientifico “De Caprariis”

 



1 commento

  1. sandro

    Salve,
    ma é possibile mai che a causa di un po di neve, la citta si ferma? obbligate i genitori a restare a casa, o a trovare altre soluzione per badare ai bambini
    Organizzatevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code