Sant’Antonio riporta i fedeli in Piazza, domani quattro messe con duecento posti distanziati


Due celebrazioni al mattino (9:00 e 11:00) e due al pomeriggio (18:00 e 20:00) per favorire la partecipazione dei cittadini

Quattro celebrazioni in piazza Umberto I: è questa la soluzione che don Fabio Mauriello e don Ranieri Picone, nonostante l’emergenza sanitaria non ancora superata, hanno individuato per festeggiare nel migliore dei modi Sant’Antonio da Padova. Le celebrazioni eucaristiche si terranno alle ore 9:00, 11:00, 18:00 e 20:00. Per seguire la Santa Messa in maniera sicura ed ordinata verranno predisposti 200 posti a sedere, distanziati almeno un metro l’uno dall’altro. I fedeli, dunque, dovranno arrivare in tempo per accedere, evitando assembramenti, all’area riservata e transennata. Per una maggiore sicurezza dei presenti, inoltre, l’area, tra una celebrazione e l’altra, verrà adeguatamente sanificata.

Ovviamente per concretizzare l’idea dei due parroci è stato necessario redigere un adeguato piano anticovid e di safety/security che, tra l’altro, prevede una distanza di sette metri tra il palco ed i palazzi ubicati in piazza (comprese le attività commerciali). Altro dettaglio importante riguarda la Comunione, che verrà data dai parroci sul posto (i fedeli dunque non dovranno alzarsi dalla sedia). Sarà possibile seguire le quattro celebrazioni anche in diretta streaming sulle pagine facebook de “Il Sabato” e “Impresa Diretta”.

Ad illustrare le ragioni dietro a questa scelta lo stesso don Fabio Mauriello: «Credo che celebrare le quattro messe all’aperto in piazza Umberto I sia la soluzione ideale per evitare gli assembramenti. Se fosse saltata questa ipotesi, infatti, sarebbe stato un problema visto che già durante la messa domenicale, quando sono presenti circa un centinaio di fedeli, per noi parroci diventa complicato evitare gli assembramenti, soprattutto durante la comunione e verso la fine delle celebrazioni».

Corpus domini: Nessuna novità, invece, per quanto riguarda la celebrazione del Corpus Domini, in programma il giorno successivo alla festività di Sant’Antonio da Padova (ovvero domenica 14). Le celebrazioni, dunque, avverranno all’interno della chiesa di Sant’Ippolisto Martire alle ore 8:30/10:00/11:30/19:00 (con esposizione del Santissimo Sacramento fino a mezzanotte).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code