“Raddò ne vieni”, gli Scout di Atripalda alla scoperta di tradizioni e mestieri di un tempo


Sabato pomeriggio tra giochi e attività un tuffo nel passato

“Raddò ne vieni” non è soltanto la classica domanda che spesso viene posta in maniera ironica nella nostra provincia, ma è anche il nuovo evento organizzato dagli Scout di Atripalda, in particolare dall’alta squadriglia del reparto Antares- Andromeda.

Si terrà oggi pomeriggio in piazza Umberto I a partire dalle ore 15:30.

A spiegarci i dettagli stesso i ragazzi della squadriglia: «Invitiamo tutta la città a venire con noi a riscoprire gli antichi mestieri atripaldesi e le loro tradizioni. Nel centro cittadino, tra cui la villa, la piazzetta degli artisti e più in generale il centro storico, verranno aperte le varie botteghe in cui molti professionisti cittadini racconteranno, ad esempio, come si prepara il pane o i modi più giusti per dipingere. Anche i presenti, inoltre, avranno la possibilità di mettersi all’opera. Infine abbiamo organizzato diversi giochi sempre inerenti alla riscoperta degli antichi mestieri».

Una bella idea, nata dal forte amore nei confronti del proprio territorio: «Crediamo sia stimolante ed importante riassaporare i sapori dei mestieri che hanno fatto la fortuna di Atripalda, soprattutto se questo viene accompagnato da giochi e divertimento».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code