Raccoglimento, celebrazioni a porte aperte e volontariato: il vademecum dei parroci


Don Ranieri e don Fabio hanno diffuso le disposizioni in vigore per la frequentazione delle chiese e convocato una riunione per mercoledì 13 alle ore 20:00 per raccogliere le adesioni di quanti vorranno dare un aiuto per regolamentare gli accessi

Carissimi fedeli della Comunità Atripaldese,

Intendiamo, innanzitutto scusarci con l’intera comunità per aver dovuto individuare misure restrittive ai fini di regolamentare l’accesso nei nostri Luoghi di Culto, per la preghiera individuale, per le Celebrazioni Eucaristiche con il popolo e per il servizio di Volontariato, che ci apprestiamo a vivere.

Ci appelliamo, ancora una volta, alla vostra comprensione, in quanto l’eccezionalità del momento, dettato dalla pandemia del Covid-19, ci ha visti costretti a gestire per la prima volta una situazione di emergenza, alla quale certamente nessuno di noi era preparato.

Alla luce di una profonda riflessione e dello spirito di servizio che sempre contraddistingue le nostre Comunità, abbiamo ritenuto opportuno attenerci esclusivamente e scrupolosamente a quanto indicato nel Protocollo del Ministero dell’Interno – Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione – pubblicato in data 7 maggio 2020, con entrata in vigore a far data dal 18 maggio p.v.

Per tale ragione, la preghiera individuale possibile quotidianamente dalle ore 16:00 alle ore 18:00, nonché le celebrazioni eucaristiche con il popolo e il servizio di volontariato per la sicurezza nell’accesso ai luoghi di culto e per la corretta partecipazione alle celebrazioni liturgiche, sono consentite a tutti i fedeli, senza restrizione di limiti di età.

Restano, tuttavia, ferme le disposizioni indicate nel medesimo protocollo.
Si rammenta, pertanto, che è fatto divieto di accedere ai luoghi di culto esclusivamente a coloro i quali:

a)  PRESENTINO SINTOMI INFLUENZALI/RESPIRATORI; 

b)  ABBIANO TEMPERATURA CORPOREA PARI O SUPERIORE A 37,5°; 

c)  SIANO STATE IN CONTATTO CON PERSONE POSITIVE A COVID-19 NEI GIORNI PRECEDENTI; 

d)  RIENTRINO NELLE CATEGORIE A RICHIO OVVERO SIANO IMMUNODEPRESSE  PER PATOLOGIE PREGRESSE.

Si consiglia, altresì, l’astensione per coloro i quali convivono con bambini o con anziani.

Tutti coloro i quali non rientrino nelle suddette categorie e intendano svolgere servizio di volontariato al fine di regolamentare l’accesso ai luoghi di culto a decorrere dal 18 maggio p.v., sono invitati a far pervenire la loro disponibilità e a prendere parte alla riunione fissata per mercoledì 13 maggio alle ore 20.00 presso la chiesa di Sant’Ippolisto Martire.

Seguirà, alla presente, dettagliato regolamento, come da indicazioni del suddetto protocollo ministeriale, che verrà affisso all’ingresso delle nostre Chiese.

Don Ranieri Picone

Don Fabio Mauriello



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code