La squadra della “Masi” nella top ten alle olimpiadi nazionali del “Problem Solving”


Anna Maria Guerriero, Matteo Soldà, Suamy Serino e Mario Nappa sono arrivati al decimo posto alle gare di informatica di Cesena, il miglior risultato di sempre

Dopo aver trionfato con grandi risultati nelle selezioni regionali, classificandosi al primo posto, la squadra “Immaturi” della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo ha conquistato il decimo posto nella finale nazionale delle olimpiadi di “Problem solving”, che si sono svolte il 12 e 13 aprile scorsi a Cesena.

Gli “Immaturi” hanno ottenuto 81.923 punti.

Il team dell’istituto cittadino, accompagnato dai docenti Clotilde Capaldo e Maurizio Monda e formato da Anna Maria Guerriero, Matteo Soldà, Suamy Serino e Mario Nappa, è stato tra i primi a concludere la prova, ottenendo un punteggio pari a 81.923, ben distanti però dalla squadra vincitrice, i “The Brains” (Istituto comprensivo abruzzese di Vasto) che hanno totalizzato 94.231 punti. Il podio, poi, è stato completato dagli “Alpha” (di Castelfidardo nelle Marche) e da “I parallelografi” (di Perugia in Umbria).

Per l’istituto “De Amicis- Masi”, presieduto dalla dirigente Rita Melchionne, si tratta comunque di un buon risultato, mai ottenuto nei precedenti anni. Anche per i ragazzi – e forse questo è l’aspetto più rilevante – è stata una “trasferta” positiva, visto che ha rappresentato un momento di confronto con le altre realtà scolastiche del Paese.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code