Messa in sicurezza, in arrivo due milioni di euro


Il Comune ha ottenuto tre finanziamenti per altrettanti interventi di riqualificazione idrogeologica. La soddisfazione del sindaco e del consigliere Antonacci

Vallone Testa, Fosso Orto dei preti e Cupa Sarno verranno messi in sicurezza. Non finanziato, invece, un intervento di miglioramento della viabilità comunale

L’Amministrazione Comunale di Atripalda, guidata dal Sindaco Giuseppe Spagnuolo, attraverso l’attività amministrativa portata avanti coadiuvata dal delegato ai LL.PP. Salvatore Antonacci e dall’Ufficio Tecnico Comunale, raggiunge un importantissimo risultato.

Con comunicato del Ministero dell’Interno, pubblicato sulla G.U. n°11 del 15-1-2020 lo stesso ha reso nota l’assegnazione ai Comuni richiedenti, per l’anno 2020, dei contributi per la realizzazione di interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio”.

L’Amministrazione Comunale infatti con la delibera di Giunta Comunale n°143/2019, adottò una variazione della programmazione delle opere pubbliche, aggiornò il programma triennale delle opere pubbliche approvando la variazione del bilancio di previsione 2019-2021 con competenza a valere sull’anno 2020, successivamente ratificata in Consiglio Comunale in data 31.10.2019, con delibera n°31.

Con la successiva delibera di Giunta Comunale n° 144 del 13/09/2019, l’Amministrazione Comunale partecipò all’avviso del Ministero dell’Interno sulla scorta della possibilità che ciascun Ente con popolazione compreso tra i 5.000 e i 25.000 abitanti, poteva inoltrare richiesta di contributo per una o più opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio fino al limite massimo di € 2.500.000.

Il Comune di Atripalda si è visto finanziare pertanto tre dei quattro interventi per i quali aveva presentato istanza e gli interventi proposti a finanziamento sono i seguenti:

    1. Lavori di sistemazione idraulica ed idrogeologica del Vallone Testa ed aree limitrofe, per un importo di € 980.000,00;
    2. Lavori di riqualificazione e regimentazione idraulica del fosso Orto dei Preti, per un importo di € 432.000,00.
    3. Lavori di risanamento di aree che presentano un elevato rischio di frana site in località cupa Lauri, via San Gregorio, bretella di collegamento di via San Gregorio con la S.P.246 e via cupa dei Sarno, per un importo di € 631.000,00.

Sebbene ritenuto idoneo, ma non risulta finanziato in questa prima tranche, un ulteriore intervento perLavori di messa in sicurezza della viabilità comunale”, dell’importo di € 450.000,00 in quanto il Ministero ha ritenuto finanziare, in via prioritaria, interventi di riqualificazione idrogeologica del territorio.

Ora è assegnato all’ufficio tecnico comunale di Atripalda il compito di completare la fase di affidamento della progettazione esecutiva delle opere e successivamente di selezionare le procedure e gli operatori economici affidatari della realizzazione dei interventi.

Un ulteriore sfida, complessa da affrontare, anche in considerazione della ristrettezza dei tempi per l’affidamento e la realizzazione delle opere fissati dal Ministero ma non si può celare la soddisfazione dell’Amministrazione Comunale che passo dopo passo aggiunge un ulteriore tassello al miglioramento e alla sicurezza del territorio comunale, proteggendolo e valorizzandolo.

Il Sindaco

Giuseppe Spagnuolo

Il delegato ai LL.PP.

Salvatore Antonacci



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code