Mercato unico, oggi al Comune riunione fra amministratori, tecnici e ambulanti


L’idea è quella di accorpare tutte le bancarelle nel parco delle acacie e lungo la strada antistante

Finalmente si registrano progressi sul progetto di accorpamento del mercato cittadino all’interno di Parco delle Acacie. A quasi un anno dall’annuncio, l’Amministrazione ha convocato per lunedì i rappresentanti degli ambulanti così da organizzare la riorganizzazione delle bancarelle. A dare la notizia Giuseppe Innocenti (nel riquadro), commerciante ambulante e sindacalista: «Finalmente siamo stati convocati al Comune per prendere visione di questo nuovo progetto e capire quale potrà essere la strada migliore per ridare vita al mercato cittadino».

A differenza di quanto ipotizzato dall’Amministrazione, i commercianti vorrebbero evitare di installare il “food” nella stradina antistante al parco: «Sarebbe preferibile situare le bancarelle alimentari all’interno del parco dove almeno ci sono i servizi più elementari, come quelli igienici».

Il dialogo tra Comune e commercianti, quindi, finalmente è ripreso: «Siamo contenti di essere stati chiamati per offrire la nostra esperienza ed i nostri consigli. Era ora di liberare via San Lorenzo, ma il nostro obiettivo resta quello di riportare il mercato al centro. Questa riorganizzazione deve essere soltanto una soluzione provvisoria».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code