Martedì pomeriggio riparte il doposcuola gratuito a contrada Alvanite


L’assessore all’istruzione Anna Nazzaro:” Tutti i docenti dello scorso anno hanno riconfermato la disponibilità”

Le insegnanti coinvolte sono diciotto

Domani, martedì 15, riprenderà il doposcuola gratuito a Contrada Alvanite, promosso dal Comune. Dell’organizzazione si è occupata la vicesindaco, con delega all’istruzione, Anna Nazzaro.

Ci può spiegare un po’ le caratteristiche di questa iniziativa?

L’iniziativa, già promossa l’anno scorso nasce da un accordo fra il Comune e l’associazione Cambiamenti, è assolutamente gratuita ed è rivolta agli studenti della primaria e della secondaria di I e II grado che risiedono ad Alvanite. Le iscrizioni sono partite, bisogna presentare richiesta scritta protocollata presso l’Ufficio Protocollo del Comune.

Ci spiega le modalità di svolgimento?

Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 17:30. Saranno presenti le stesse docenti dell’anno scorso, qualificate e pronte a svolgere quest’attività con passione: Carlamaria Ferrara, Carmelina Di Paolo, Annarita Infante, Antonella Ferrara, Chiara Livorno, Anna De Maio, Mirella Capaldo, Annarita Capaldo, Martina Di Maio, Irene Iandoli, Lina Alvino, Ornella Barile, Tilde Capaldo, Rita Venezia, Francesca Malatesta, Annarita Spina, Marisa Russo e Cristina Iannaccone. Abbiamo già effettuato una riunione preliminare con l’associazione per coordinare il servizio che si svolgerà a partire da martedì 15 ottobre. Mi sono adoperata affinché il servizio prendesse avvio il prima possibile in modo che Alvanite potesse avere un punto di riferimento.

Quanti studenti vi partecipano?

Non lo sappiamo ancora perché le iscrizioni sono appena partite, ma si parte da un minimo di cinque studenti a un massimo di venti. L’anno scorso abbiamo dovuto bloccare le iscrizioni perché l’iniziativa ha riscosso così tanto successo che continuavano ad arrivare richieste.

Dove si svolgerà?

Come l’anno scorso, don Fabio Mauriello, che fra l’altro ringrazio, ci ha messo a disposizione i locali annessi alla chiesa di San Pio. In questo frangente, oltre che il parroco ci tengo a ringraziare Nancy Palladino per aver collaborato al progetto, il Sindaco che ha dimostrato di tenere molto a questa iniziativa, l’associazione Cambiamenti e tutte le insegnanti che metteranno a disposizione il loro tempo a favore della comunità. Un ringraziamento speciale anche a Nunzio Aquino che si prende cura dei locali che utilizzeremo.

Sara Luciano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code