Lavori nel fiume, spostato l’accesso per i mezzi


La baracca di cantiere è stata smontata da via Gramsci per essere trasferita in via Circumvallazione

Lavori nel fiume Sabato, qualcosa si muove. Anche se per ora a muoversi è solo la baracca di cantiere montata un mese fa e mai utilizzata. Gli operai della ditta incaricata, infatti, ieri mattina l’hanno smontata in quattro e quattr’otto per rimontarla nei pressi del nuovo varco di accesso al fiume immaginato in via Circumvallazione, alle spalle della villa comunale.

L’assessore all’ambiente Vincenzo Moschella, prima dell’ultimo sopralluogo di venerdì scorso e dopo un mese di lungaggini burocratiche, lo aveva confermato: «Si accederà al fiume attraversando la proprietà privata “Bruschi”. Si procederà con l’allestimento della rampa di accesso ai mezzi e poi con i lavori veri e propri. Il privato ha mostrato massima disponibilità. Scendere dal fiume da questo punto (e non da via Gramsci) permetterà di evitare un’ulteriore congestione del traffico veicolare».

Questa mattina, infatti, si è notato in quella zona un via vai di camion, ragion per cui è probabile che, seppure con cinque mesi di ritardo alle previsioni iniziali, da un giorno all’altro inizieranno gli attesi lavori di riqualificazione e messa in sicurezza del tratto urbano del fiume Sabato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code