Lavori in corso alla formaggeria “Fior di bontà” Si moltiplicano le testimonianze di solidarietà


I Carabinieri indagano sull’incendio doloso che ha devastato il locale. La nota del gruppo consiliare “Noi Atripalda”

I Carabinieri della Compagnia di Avellino, guidata dal cap. Francesco Nicolò Pirronti, stanno indagando senza sosta per risalire agli autori ed al movente dell’incendio doloso appiccato la notte tra venerdì e sabato scorsi alla formaggeria “Fior di Bontà” di via Fiume gestita da Luca Nappa e dalla fidanzata.

Grazie alle telecamere di sicurezza di alcune attività adiacenti sembra sia emerso chiaramente che un uomo, intorno alla mezzanotte e mezza, abbia lanciato una bottiglia incendiaria contro la vetrina del locale che affaccia su via Tripoli per poi darsi alla fuga in direzione via Fiume. Ed, infatti, i Carabinieri stanno visionando anche le immagini registrate dalle telecamere delle attività commerciali presenti nelle strade limitrofe.

Il titolare della formaggeria, aiutato dai familiari, dai fornitori e sorretto dalla straordinaria testimonianza di solidarietà che gli stanno esprimendo clienti, colleghi, istituzioni e cittadini, sta lavorando a pieno ritmo e con grandi sacrifici per riparare i danni e rifornire gli scaffali contando di riaprire l’attività già entro venerdì prossimo insieme a quanti vorranno brindare con lui per augurargli di ripartire più forte di prima.

E a proposito di solidarietà, il gruppo consiliare “Noi Atripalda”, in una nota diffusa nella tarda serata di ieri, “esprime vicinanza e convinta solidarietà all’amico Luca Nappa, persona seria e ben voluta da tutti,  vittima di un vile ed increscioso attentato incendiario  che ha distrutto l’accorsato punto vendita Fior di bontà sito in via Fiume. Ogni parola potrebbe risultare superflua o di circostanza, ma nella certezza che in breve tempo l’attività riprenderà più forte di prima, grazie alla tenacia e alla caparbietà di Luca e della sua famiglia,  il gruppo consiliare unitamente ai cittadini atripaldesi, nel ribadire la ferma condanna per quanto accaduto,  chiede alle Forze dell’Ordine di fare luce sulla vicenda e di garantire un’attenzione costante affinché sia tutelata l’incolumità degli abitanti e dei negozianti di Atripalda”. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code