La Misericordia si “regala” una nuova ambulanza


La Confraternita compie 32 anni e stasera nel Centro servizi i 120 soci hanno organizzato una grande festa

Oggi è un giorno speciale per la Misericordia della nostra città. La confraternita infatti festeggia il “32° compleanno” con una grande festa presso il Centro Servizi in via San Lorenzo. Il programma prevede alle ore 18:00 l’accoglienza, seguita dalla santa messa celebrata da don Fabio e alle ore 20:00 la cena con tutti coloro che parteciperanno. 

Per l’occasione abbiamo scambiato qualche parola con Giovanni D’Agostino, uno dei 120 soci della Misericordia: «Siamo sempre in grande fermento e ci mettiamo a disposizione della città 24 ore su 24. Per noi oggi è una bella occasione per accogliere tutti e far vedere che siamo una grande famiglia. All’appuntamento, inoltre, parteciperà anche don Enzo, padre spirituale della confraternita, che non ci ha mai fatto mancare il proprio sostegno».

Confermati, inoltre, anche i nuovi volontari provenienti dal servizio civile: «Sì, accoglieremo otto nuove unità che sicuramente ci daranno una grande mano».

Sulla pagina Facebook della Confraternita in questi giorni è apparso anche un post di ringraziamento per tutti i volontari: “Tra le realtà più preziose della Chiesa ci siete proprio voi che ogni giorno, spesso nel silenzio e nel nascondimento, date forma e visibilità alla misericordia. Voi siete artigiani di misericordia: con le vostre mani, con i vostri occhi, con il vostro ascolto, con la vostra vicinanza, con le vostre carezze … Voi esprimete il desiderio tra i più belli nel cuore dell’uomo, quello di far sentire amata una persona che soffre. Nelle diverse condizioni del bisogno e delle necessità di tante persone, la vostra presenza è la mano tesa di Cristo attraverso il vostro servizio verso i bambini abbandonati, gli ammalati, i poveri senza cibo e lavoro, gli anziani, i senzatetto, i prigionieri, i profughi e gli immigrati, quanti sono colpiti dalle calamità naturali… Insomma, dovunque c’è una richiesta di aiuto, là giunge la vostra attiva e disinteressata testimonianza”.

Durante l’evento verrà inaugurata anche la nuova ambulanza acquistata coi fondi del 5permille. La Misericordia, infatti, negli ultimi dieci anni (dal 2006 al 2015) ha ricevuto donazioni per 140.348 euro, distanziando di molto la “seconda classificata”, ovvero la “Pro Loco”, che ha beneficiato di 47.834 euro seguita da Burundi…amo con 33.196 euro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code