Il maresciallo Marco Passato è il nuovo comandante della stazione dei Carabinieri


Napoletano, 39 anni, arriva da Pignataro Maggiore (Caserta): domani mattina il passaggio di consegne. Sullutrone trasferito a Mercogliano

Il maresciallo Marco Passato, 39 anni, è il nuovo comandante della stazione dei Carabinieri di Atripalda. Napoletano, sposato e padre di due figli, il sottufficiale dell’Arma arriva da Pignataro Maggiore (Caserta) a prendere il posto del sottotenente Costantino Cucciniello, trasferito a Melfi a settembre dello scorso anno dopo la promozione al grado di ufficiale. Negli ultimi 14 mesi a guidare la stazione di Atripalda è stato il maresciallo maggiore Giuseppe Sullutrone, che da domani, lunedì 25 novembre, prenderà servizio alla stazione dei Carabinieri di Mercogliano con il ruolo di vice del comandante, il luogotenente Pasquale Maffei. Il trasferimento di Sullutrone è stato pressoché automatico dal momento che per ragioni anagrafiche e gerarchiche non avrebbe potuto restare ad Atripalda (anche se continuerà a risiedervi) dove prestava servizio dal 2004. L’ex vice di Cucciniello, infatti, ha un’età (48 anni) e un grado (maresciallo maggiore) superiori a quelli del nuovo comandante, che non gli consentivano di esserne il vice, ruolo che sarà al più presto occupato da un altro maresciallo più giovane.

Il passaggio di consegne avverrà formalmente domani mattina, quando Passato assumerà ufficialmente il comando della stazione di Atripalda e Sullutrone entrerà in servizio a Mercogliano. Il Comando regionale dell’Arma ancora non ha diramato una nota ufficiale, ma la notizia, che ormai circolava da qualche settimana, ha trovato conferma nei giorni scorsi quando il nuovo comandante è stato notato in qualche giro di perlustrazione del territorio. Il maresciallo Passato, infatti, che a breve si trasferirà nell’alloggio di servizio occupato fino allo scorso anno dall’ex luogotenente Costantino Cucciniello, ha trascorso l’ultima settimana praticamente ad Atripalda, sia per prendere confidenza con la giurisdizione (i comuni che afferiscono alla stazione di Atripalda sono tre: Atripalda, Manocalzati e San Potito; per una estensione geografica di 22 Kmq ed una popolazione complessiva di circa 15mila abitanti), per conoscere i suoi sottoposti (attualmente prestano servizio ad Atripalda dieci carabinieri), sia per studiare i primi fascicoli.

Il maresciallo Passato che, al pari di Cucciniello e Sullutrone, è uno sportivo e, quindi, talvolta, non sarà difficile vederlo allenarsi, arriva da una zona difficile come quella dell’entroterra casertano dove, negli utiimi cinque anni, ha partecipato anche a molte operazioni di contrasto alla criminalità organizzata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code