Ponte delle filande, la Provincia sta procedendo all’espropriazione delle aree private interessate


Firmato il decreto di occupazione, l’intervento da un milione di euro dovrebbe risolvere il problema delle continue esondazioni del fiume Fenestrelle

L’avvio dei lavori di ampliamento del ponte delle filande lungo via Pianodardine dovrebbe essere ormai prossimo. La Provincia, infatti, ha emesso il decreto di occupazione d’urgenza delle aree private interessate dall’intervento pari a circa 350 mq., determinando anche un’indennità provvisoria di espropriazione a favore dei proprietari pari a circa 17.500 euro.

I lavori, appaltati dalla Provincia alla ditta “Albergo Appalti srl” di Tursi (Mt), per un importo comprensivo di Iva pari a circa 870mila euro, dovrebbero risolvere il problema delle esondazioni del fiume Fenestrelle ogni qual volta si verificano abbondanti precipitazioni piovose come quelle che nelle scorse settimane hanno causato danni e disagi.

Il progetto, redatto dall’ing. Geminiano Mancusi per un importo di circa 114mila euro, prevede, sostanzialmente, un allargamento considerevole della sezione di deflusso delle acque del fiume (fino a circa 14.00 mt x 2.80 mt) e interventi di configurazione degli argini, con nuove opere spondali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code