In arrivo un finanziamento da 6,3 milioni di euro per la ristrutturazione della media “Masi”


Il progetto di adeguamento della scuola di via Pianodardine è schizzato dal 53° al 7° posto della graduatoria regionale. La soddisfazione del sindaco Spagnuolo e del delegato Antonacci

L’Amministrazione Comunale di Atripalda guidata dal Sindaco Giuseppe Spagnuolo, dall’atto del suo insediamento, ha puntato la massima attenzione sulla sicurezza scolastica e l’ammodernamento degli edifici stessi.

Nell’ottobre 2017 su iniziativa dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Giuseppe Spagnuolo e dell’allora assessore ai LL.PP. Toni Troisi, mediante la costituzione dell’ufficio di progettazione, avviava tutte le azioni progettuali per i vari plessi scolastici della Città per partecipare al bando indetto dal MIUR e successivamente alla programmazione PTES 2018-2020 della Regione Campania.

Il progetto relativo alla scuola media Raffaele Masi ha necessitato di vari aggiornamenti per aderire alle opportunità di finanziamento offerte dai vari bandi che si sono susseguiti.

Nel gennaio 2018 si è aderito ad un bando del MIUR e successivamente, nel giugno 2018, alla programmazione triennale dell’edilizia scolastica della Regione Campania 2018-2020.

Nel maggio del 2019 si è aderito al bando di aggiornamento PTES della Regione che dopo aver provveduto alla valutazione delle istanze prodotte, con il decreto dirigenziale n. 848 del 19/07/2019, pubblicato sul BURC n. 44 in data 1 agosto 2019, ha approvato la graduatoria per l’aggiornamento 2019 del Piano Triennale dell’Edilizia Scolastica (P.T.E.S.) 2018-2020, relativamente all’annualità 2019 e definito gli interventi candidabili a finanziamento.

Il progetto della “Masi” è settimo in graduatoria regionale.

La Regione Campania finanzierà i progetti collocati in posizione utile in graduatoria (circa 26) fino al concorrere dell’importo di oltre 88 milioni di euro; il progetto del comune di Atripalda, a vedere l’allegato elenco, impegnerà somme del finanziamento progressivo da € 29.779.839,21.

Il progetto di “Adeguamento sismico, efficientamento energetico e incremento dell’attrattività del plesso scolastico R. Masi” è pertanto collocato al 7° posto della graduatoria di merito e dunque finanziabile.

Non possiamo nascondere la soddisfazione del Sindaco Giuseppe Spagnuolo, del delegato ai Lavori Pubblici Salvatore Antonacci e di tutta l’Amministrazione Comunale per l’importante traguardo raggiunto grazie anche all’impegno dell’Ufficio Tecnico Comunale, che consentirà in tempi ragionevolmente brevi di ammodernare l’edificio scolastico di via Pianodardine, con un progetto innovativo e all’avanguardia.

Il Sindaco Giuseppe Spagnuolo: “Il raggiungimento di questo importante risultato, sul quale abbiamo puntato sin dal giorno del nostro insediamento, è la evidente dimostrazione di come l’Amministrazione Comunale di Atripalda si adoperi per il bene della collettività investendo su opere per le generazioni future. Nell’ultimo anno abbiamo aggiornato il progetto esecutivo, rendendolo cantierabile, mediante l’acquisizione dell’autorizzazione sismica del Competente Genio Civile di Avellino, abbiamo individuato una ulteriore fonte di finanziamento nel GSE (Gestore Servizi energetici), che cofinanzierà l’opera per oltre un milione di euro, per un importo complessivo del finanziamento di € 6.350.750,00. Abbiamo scalato numerose posizioni nella graduatoria delle opere finanziabili passando dal cinquantatreesimo al settimo posto. Siamo consapevoli che ora si presenta una nuova sfida, che è quella di implementare le opere in progetto in tempi ragionevolmente brevi. Sono certo che non appena gli Uffici regionali ci indicheranno le modalità di corresponsione del finanziamento, sia il delegato ai lavori pubblici, sia gli uffici si prodigheranno per l’avvio della gara d’appalto”.

Il delegato ai LL.PP. Salvatore Antonacci: “Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati per il raggiungimento di questo importante risultato a partire dalla fiducia del Sindaco, dal solco tracciato dal precedente assessore Toni Troisi fino ad arrivare ai tecnici comunali che hanno investito tutte le loro risorse professionali. Ammodernare gli spazi di fruizione scolastica significherà garantire una migliore qualità dell’istruzione per i nostri ragazzi, in un’epoca in cui la formazione scolastica diventa la sfida per garantirsi un futuro migliore”.

Il Sindaco – Giuseppe Spagnuolo

Il Delegato ai LL.PP. – Salvatore Antonacci



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code