“Estate in ludoteca”, il Comune offre contributi da 120 euro destinati ai bambini atripaldesi


La domanda per richiedere il voucher dovrà essere consegnata a mano entro il 4 luglio

Entro le ore 12:00 di mercoledì 4 luglio le famiglie atripaldesi potranno inoltrare la propria domanda per aderire all’iniziativa comunale “Estate… in ludoteca” che coinvolgerà sedici bambini/e di età compresa fra i tre e gli undici anni.

Sostanzialmente le finalità del progetto pensato dall’assessore alle Politiche sociali, Nancy Palladino, sono due: concedere ai bambini la possibilità di trascorrere un’estate all’insegna di attività ricreative e sociali; assicurare ai genitori qualche ora di “tempo libero” in modo tale da recuperare una migliore conciliazione dei tempi personali con quelli dedicati alla crescita dei figli.

Ad ognuno dei sedici selezionati verrà corrisposto un voucher dell’importo di 120 euro, corrispondente alla parziale contribuzione da parte del Comune al costo del servizio per quattro settimane, che potrà essere utilizzato nel periodo di tempo compreso tra il 9 luglio ed il 31 agosto (domeniche escluse) presso le strutture accreditate sul territorio atripaldese.

La domanda andrà consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune, mentre le istanze verranno esaminate dall’Ufficio Politiche Sociali che verificherà la sussistenza dei requisiti previsti, cioè il reddito Isee e condizione lavorativa dei genitori. A parità di punteggio, la priorità sarà data a coloro che presentino un reddito Isee più basso e, in caso di ulteriore parità, si procederà attraverso il criterio cronologico della presentazione della domanda, come da numero di ingresso al protocollo del Comune.

Infine, sarà possibile presentare la domanda massimo per due figli (al secondo sarà rimborsato il 50% del voucher).

Leggi l’avviso con tutte le informazioni.



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments