“Elfo per un giorno”, un successo di tutti


La grande riuscita della manifestazione frutto di un lavoro di squadra

Lo staff (foto Sabino Battista)

Lo staff (foto Sabino Battista)

Elfo per un giorno è arrivato alla seconda edizione, un secondo appuntamento di solidarietà che quest’anno ha travolto non solo i bambini, veri protagonisti di questa manifestazione, e le loro famiglie, ma tutto il paese. Quest’anno infatti oltre all’associazione Italia Futura, presieduta dall’instancabile rag. Antonio Alvino, è stato deciso di fondare un comitato ad hoc per la manifestazione nel quale sono confluiti cittadini provenienti da altre associazioni e persone di altri paesi. La manifestazione ha superato i numeri dell’anno scorso sia in termini di partecipazione che di raccolta doni e mantiene il pregio di essere stata organizzata quasi a costo zero. Tutto ciò è stato possibile anche grazie al sensibile contributo in materiali donati e prodotti da alcuni commercianti e cittadini atripaldesi sensibili e desiderosi di essere parte silenziosa di questa piccola catena di solidarietà. Tuttavia, mi sento in dovere di dover pubblicamente ringraziare questi amici discreti e generosi per averci consentito di accogliere meglio ed in un ambiente più allegro i bambini.

Ringrazio la Sala T Eventi nelle persone di Andrea Gerardo e Giovanna Tortora per l’animazione e il service, Sergio Serra de IL PAPIRO per le fotocopie, Rino Tozzi e la Tipografia Tozzi per i diplomi, Laura Festa, la maestra Antonietta Friscuolo e Chiara Di Maio del Dulcis in furno per le decorazioni, Anna Nazzaro de Le Café per le illuminazioni, il coloniali Iannaccone per le caramelle, Antonella e Raffaele Di Gisi per gli addobbi, Trezza e Pennella calzature e Sposa più per i cartoni, Sandro Lauri del Beviamoci sù per le sedie e i tavoli, Sabino Battista per le fotografie.

Ringrazio per la partecipazione faticosa e fattiva tutti gli organizzatori della manifestazione, in particolare Giovanna Trezza che ha coordinato in modo impeccabile ogni attività, Claudio Genovese, Roberto Angiuoli e sua madre Filomena, Jessica e Luca Imparato, Artenio Capaldo, Diego Genovese, Enrico Imparato, Ester Iantosca e Giovanni Gregoraci, Giampaolo e Roberta Antonacci, Ivan Rizzitelli, Serena Borea, Silvano Festa, Giusy Pizzato, Marilena Abbenante, Annasandra Novaco, Antonietta Mastroberardino, Nancy Palladino, Rosa Gialanella, Rossella Galante, Tonino Acerra, Salvatore e Michele Morrongiello, Maria Picariello, Alessandra Solimene, Antonella Alvino, Adriana e Maria Di Gisi, Remo Zaolino. Ringrazio ancora la dott.ssa Rita Melchionne, la dott.ssa Picone e i detenuti della Casa Circondariale di Bellizzi per l’omaggio delle rose di sapone dato alle mamme. Ringrazio l’Amministrazione Comunale per l’inserimento nel Calendario Natalizio. Ringrazio il delegato alla Cultura Lello Barbarisi, la dott.ssa Antonella Cucciniello della Sovrintendenza, Iolanda Giovino dell’ufficio Cultura e il personale dell’ufficio Tecnico e dell’ufficio Informagiovani. Ringrazio padre Christian Sciaraffa per il sostegno infinito e per la dolce presenza, offrendoci i suoi giochi di magia che hanno incantato i bambini e i più grandi. Ringrazio il rag. Antonio Alvino, pilastro fattivo e morale per la realizzazione di questo evento. Ringrazio le famiglie, ma soprattutto ringrazio i bambini che ancora una volta ci hanno insegnato che per realizzare queste iniziative servono non solo tante braccia, ma soprattutto tanto cuore.

Lia Gialanella

***

Il presidente dell’associazione Italia Futura, Rag. Antonio Alvino, esprime gratitudine alle famiglie Atripaldesi ed in particolare ai bambini per la partecipazione alla manifestazione “Elfo per un giorno” che anche quest’anno ha avuto un forte successo grazie alla sensibilità dimostrata dalla cittadinanza.

Si ringrazia per la vicinanza il delegato alla Cultura Lello Barbarisi e la Dott.ssa Picone della casa Circondariale di Bellizzi Irpino che ha presenziato alla manifestazione portando in omaggio dei manufatti prodotti dai detenuti, segno di gratitudine per i doni che la manifestazione produce per i loro bambini.

Rag. Antonio Alvino



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments