Ciclismo, gli “Amatori” tra Sannio e Cilento


Un nutrito gruppo si è recato in visita all’antico borgo di Roscigno vecchio, l’altra metà ha coperto la distanza che separa Atripalda da Pietrelcina

L’antico borgo di Roscigno vecchio, in provincia di Salerno

Domenica scorsa, approfittando della breve parentesi di bel tempo, concesso dal pazzo meteo di quest’inizio primavera, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda si è concesso un doppio appuntamento ciclistico.

Un nutrito gruppo di ciclisti in giallo fluo, capitanati dal segretario De Cicco, si è recato in visita all’antico borgo di Roscigno vecchio, in provincia di Salerno. La frazione storica dell’antico paesino cilentano, oramai disabitato, è divenuto negli anni consueta tappa per il sodalizio atripaldese che ne approfitta per unire allenamenti ad arte, cultura, storia….

L’altra metà della squadra irpina ha inteso approfittare della mezza giornata di sole per preparare le gambe al debutto stagionale nel circuito agonistico. Gli atleti giallo-fluo hanno infatti coperto gli oltre 100 km che dividono Atripalda da Pietrelcina (BN) e ritorno con una buona media, effettuando l’ultimo “lungo” prima dell’esordio stagionale, che probabilmente vedrà impegnati alcuni atleti atripaldesi nel Trofeo delle 100 Masserie, domenica prossima in provincia di Taranto, precisamente a Crispiano.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code