Centro Servizi, ok il prezzo è giusto


Stasera convocato il Consiglio Comunale: tra i punti la stima del Centro PMI e l’approvazione del bilancio consolidato 2018

Stasera, alle ore 19:00, si riunirà il Consiglio Comunale. Tra i punti all’ordine del giorno il bilancio consolidato, la dichiarazione di emergenza climatica e la rideterminazione del prezzo di vendita del Centro Servizi in via San Lorenzo.

Centro Servizi: Particolare la vicenda legata alla vendita della struttura in via San Lorenzo. Il prezzo di partenza era stato fissato a 2,45 milioni di euro. Questa stima, in un secondo momento, è stata rivista verso l’alto dopo l’inserimento dell’area di sosta nel “pacchetto”: 2,65 milioni di euro. La cifra, infine, nelle scorse settimane è stata “rivista” e fissata definitivamente a 2,7 milioni di euro. L’ulteriore rialzo di 50.000 euro è stato dettato dall’inserimento delle aree a verde incluse nel perimetro esterno del complesso.

Gli altri punti: Oltre al riconoscimento di due debiti fuori bilancio (per complessivi 25.000 euro), l’aula sarà chiamata a votare il bilancio consolidato 2018 e la decisione dell’Alto Calore di procedere alla riscossione coattiva delle morosità per tariffa idrica con affidamento dell’incarico all’Agenzia delle Entrate. Inoltre il parlamentino discuterà sulla “Dichiarazione di emergenza climatica”. Questo punto dovrebbe essere approvato all’unanimità, visto che durante la recente assemblea indetta da “Idea Atripalda” sia il sindaco Spagnuolo che il consigliere d’opposizione Paolo Spagnuolo hanno manifestato una forte sensibilità a riguardo.

La sintese di verbali delle sedute precedenti: E a proposito di Consiglio non possiamo non segnalare la mancata puntualità nella pubblicazione sul sito del Comune dei resoconti dattilografici e delle registrazioni audio delle sedute del Consiglio. Per quanto riguarda i primi, ne sono stati pubblicati quattro, ovvero quelli relativi alle sedute del 19 dicembre, 31 gennaio, 8 maggio e 14 giugno (quest’ultimo aggiunto soltanto negli scorsi giorni). A mancare, quindi, il resoconto del Consiglio che si è tenuto lo scorso 6 agosto (in corso di approvazione). Non migliore la “situazione” delle registrazioni audio: fino alla scorsa settimana era stata pubblicata soltanto quella della seduta del 19 dicembro (il link, tra l’altro, non era nemmeno attivo). Recentemente, però, la sezione riservata agli audio è sparita dal sito del Comune. Non puntuale, infine, anche la pubblicazione della sintesi dei verbali. Probabilmente, visto che l’alternativa “multimediale” latita, si tratta di un’idea del Comune per stimolare i cittadini a partecipare attivamente alle riunioni del Parlamentino.

 

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code