Buoni libro, la Regione stanzia 40mila euro


Il contributo sarà riconosciuto ai richiedenti in rapporto alla spesa sostenuta e alla situazione reddituale

Anche quest’anno il Comune erogherà dei buoni per l’acquisto di libri scolastici di testo alle famiglie rientranti nei parametri stabiliti.

Il fondo messo a disposizione dalla Regione è diviso in due sezioni: € 32.581,25 per gli alunni delle scuole dell’obbligo (che vanno dalla prima classe delle medie al secondo anno di liceo) e € 9.727,27 come stanziamento per l’ultimo triennio della scuola superiore. Per accedere ai buoni, i genitori, altri soggetti che rappresentano il minore o lo stesso studente in caso di maggiore età, dovranno presentare un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2018 rientrante nelle due seguenti fasce: ISSE da € 0 a € 10.633,00; ISEE € 10.633,01 a € 13.300,00. Inoltre vi è la possibilità, una volta che gli attuali fondi verranno esauriti, di utilizzare economie riferite ad annualità pregresse.

La domanda dovrà essere presentata all’Ufficio Pubblica Istruzione, aperto lunedì e mercoledì dalle 8:30 alle 12:30. L’iniziativa dei buoni quest’anno è stata avviata con ritardo proprio per le difficoltà di personale che sta attraversando il predetto ufficio. Attualmente, infatti, vi lavora una sola dipendente in convenzione per 12 ore settimanali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code