Buoni libro, la Regione stanzia 40mila euro


Il contributo sarà riconosciuto ai richiedenti in rapporto alla spesa sostenuta e alla situazione reddituale

Anche quest’anno il Comune erogherà dei buoni per l’acquisto di libri scolastici di testo alle famiglie rientranti nei parametri stabiliti.

Il fondo messo a disposizione dalla Regione è diviso in due sezioni: € 32.581,25 per gli alunni delle scuole dell’obbligo (che vanno dalla prima classe delle medie al secondo anno di liceo) e € 9.727,27 come stanziamento per l’ultimo triennio della scuola superiore. Per accedere ai buoni, i genitori, altri soggetti che rappresentano il minore o lo stesso studente in caso di maggiore età, dovranno presentare un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) 2018 rientrante nelle due seguenti fasce: ISSE da € 0 a € 10.633,00; ISEE € 10.633,01 a € 13.300,00. Inoltre vi è la possibilità, una volta che gli attuali fondi verranno esauriti, di utilizzare economie riferite ad annualità pregresse.

La domanda dovrà essere presentata all’Ufficio Pubblica Istruzione, aperto lunedì e mercoledì dalle 8:30 alle 12:30. L’iniziativa dei buoni quest’anno è stata avviata con ritardo proprio per le difficoltà di personale che sta attraversando il predetto ufficio. Attualmente, infatti, vi lavora una sola dipendente in convenzione per 12 ore settimanali.



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments