“Accendi il Natale in città”: prosegue il concorso degli addobbi, i presepi online e tanta solidarietà


Gli eventi curati dall’Amministrazione comunale e dalle associazioni locali stanno coinvolgendo centinaia di cittadini

Si sta avviando verso le battute finali il concorso “Accendi il Natale ad Atripalda”, l’evento curato dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco. Sarà possibile, infatti, inviare le foto dei propri addobbi natalizi fino a domenica 3 gennaio (contattando la pagina facebook). Dopo questo termine, le cinque foto più votate in ognuna delle due sezioni — “Il balcone/finestra illuminato più bello” e “L’addobbo interno particolare più bello” —verranno valutate dalla giuria che decreterà i due podi. All’attribuzione del voto finale concorrerà al 50% il voto popolare espresso con i like sulla pagina e per il restante 50% grazie al voto della Giuria.

I premi in palio, ricordiamo, sono piuttosto importanti: I primi classificati si aggiudicheranno un buono del valore di 800 euro da spendere per l’acquisto di beni alimentari (voucher offerto da esercizi commerciali locali); per chi si classificherà al 2° posto un tablet (offerto dall’Amministrazione comunale); per chi giungerà 3°, invece, uno smartphone (offerto da un commerciante locale). Molto positiva la partecipazione dei cittadini: Fino ad ora sono oltre centocinquanta i partecipanti che si stanno “sfidando” a suon di decorazioni ed addobbi suggestivi. C’è da notare, però, che non sono mancati i soliti “furbetti”, subito richiamati dagli organizzatori: “Ci dispiace constatare che alcuni partecipanti stanno utilizzando meccanismi a noi noti per far aumentare il numero di “mi piace” — hanno scritto gli organizzatori sulla pagina — ovviamente in fase di giudizio della Commissione questa prassi sarà tenuta in considerazione per la classifica finale. La cosa che più ci rammarica è che così facendo si perde lo spirito natalizio di unione a cui l’iniziativa tendeva, che tutto sommato sta andando molto bene”.

Grande successo per le dirette facebook di Babbo Natale e del suo aiutante, l’elfo Ica (foto di Oscar Maiello)

Pro Loco: Anche le associazioni locali, nonostante il periodo storico fortemente condizionato dalla pandemia, hanno organizzato diversi eventi in grado di appassionare e far vivere momenti di spensieratezza a tante persone. Tra queste la Pro Loco che, dopo il grande successo riscosso da “A casa di Babbo Natale”,  sta coinvolgendo centinaia di persone nella nuova “mostra di presepi online”.

Sarà possibile, sulla pagina facebook dell’associazione, votare e ovviamente ammirare, fino al 6 gennaio, i circa 600 presepi che stanno gareggiando per il primo posto.  Vista la straordinaria partecipazione inoltre, la Pro Loco, presieduta da Lello Labate, negli scorsi giorni ha deciso di allargare la platea dei premiati: i primi tre classificati conquisteranno una coppa, mentre dal 4° al 10° classificato verrà assegnata una targa ricordo.

 

 

 

La donazione dei giocattoli da parte dei volontari della Misericordia di Atripalda

Misericordia di Atripalda: Conclusi gli appuntamenti su facebook con Babbo Natale, e dopo aver consegnato numerosi doni ai bambini meno fortunati con l’iniziativa “A Natale regala un sorriso”, la Fraternita guidata da Vincenzo Aquino — in collaborazione con “L’angolo delle storie” e “Puck TeaTrè” — ha organizzato per il 5 gennaio alle ore 17:00 l’evento in diretta streaming “I racconti nella calza”. Sulle pagine facebook degli organizzatori, sarà possibile ascoltare diversi racconti natalizi. Il 4 ed il 5 gennaio, infine, i volontari consegneranno ai bambini in difficoltà le “calze solidali”.



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments