“Accendi il Natale ad Atripalda”: inizia la “sfilata” degli addobbi più belli della città


Il concorso, ideato dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco, premierà le decorazioni più suggestive

Da stamattina, e fino al 3 gennaio, tutti i cittadini di Atripalda potranno partecipare al concorso “Accendi il Natale ad Atripalda”, curato dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco. Due le sezioni: “Il balcone/finestra illuminato più bello” e “L’addobbo interno particolare più bello”. Le foto per partecipare potranno essere mandare sul tasto di messenger della pagina facebook “Accendi il Natale ad Atripalda” o all’indirizzo mail prolocoatripalda@gmail.com specificando nome e cognome e indirizzo.

In palio sei premi per i primi tre classificati nelle due sezioni: I primi classificati si aggiudicheranno un buono dal valore di 800 euro da spendere per l’acquisto di beni alimentari (voucher offerto da esercizi commerciali locali); per chi si classificherà al 2° posto un tablet (offerto dall’Amministrazione comunale); per chi giungerà 3°, invece, uno smartphone (offerto da un commerciante locale).

Il regolamento: Le 5 foto per ogni sezione del concorso che riceveranno più like saranno valutate dalla giuria formata da un rappresentante della maggioranza (il vicesindaco Anna Nazzaro), consigliera delegata agli eventi (Antonella Gambale), un dipendente comunale, un rappresentante dell’opposizione, un rappresentante della Pro Loco e rappresentanti della stampa locale. All’attribuzione del voto finale concorrerà al 50% il voto popolare espresso con i like sulla pagina facebook e per il restante 50% il voto della Giuria.

La consigliera con delega agli eventi Antonella Gambale

«A causa della pandemia non sarà il Natale magico che celebriamo ogni annoha affermato la consigliera delegata agli eventi Antonella Gambaleperò attraverso questa iniziativa confidiamo di donare alla città piccoli momenti di gioia. Per questo motivo invitiamo tutta la cittadinanza ad illuminare la nostra Atripalda e a ritrovare, seppur parzialmente, l’atmosfera natalizia».

«Anche la scelta dei premi è stata molto ragionata – conclude la Gambale – visto che con i premi previsti per i primi classificati abbiamo pensato a tutte le famiglie messe in ginocchio dal virus. Con i tablet ed i smartphone, invece, confidiamo nel stimolare la partecipazione al concorso anche da parte dei più giovani».



0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments